Il blocco nervoso ecoguidato: un'alternativa agli oppioidi in pronto soccorso

August 30, 2018

Novità nell'ambito dell'anestesiologia

Alexis LaPietra, DO

A causa della costante presenza di oppioidi negli ospedali statunitensi, i medici d'urgenza che lavorano con gli anestesisti per gestire il dolore negli ambienti del pronto soccorso sono in prima linea nella lotta contro questa urgente crisi della salute pubblica. Alexis LaPietra, DO, direttrice sanitaria per la gestione del dolore presso il reparto d'urgenza del St. Joseph's Health System, condivide alcune proposte e lezioni chiave apprese durante lo sviluppo e l'implementazione di un programma formale incentrato sulle nuove alternative alle prescrizioni di oppioidi per la gestione del dolore. Il programma ALTOSM (Alternatives To Opioids, alternative agli oppioidi) adopera alternative come il protossido di azoto, le iniezioni sui trigger point, i cerotti Lidoderm, i farmaci antiinfiammatori, i miorilassanti e i blocchi dei nervi ecoguidati, ove possibile, per permettere ai pazienti idonei di gestire il dolore in pronto soccorso. Leggi l'articolo della dottoressa LaPietra per scoprire in che modo i programmi come l'ALTOSM possono essere utili nel tuo ospedale.

Opioid Reduction in the ED.pdf

Condividere