Gli ecografi portatili aiutano i ricercatori a comprendere il comportamento degli squali

February 22, 2018

Ogni anno, negli oceani di tutto il mondo, la caccia condotta dall'uomo provoca una riduzione nella popolazione degli squali di circa 100 milioni di esemplari. Qual è il problema più grosso? Gli scienziati non sanno come ripopolare questa specie. 

Essendo dei superpredatori, gli squali regolano il numero dei predatori più in basso nella catena alimentare, garantendo così che l'ecosistema degli oceani rimanga stabile ed equilibrato. Purtroppo, però, la popolazione globale degli squali è diminuita del 90 % e ciò significa che sta diventando estremamente difficile capire e proteggere questi animali. È per questo motivo che OCEARCH,  organizzazione no-profit creata per cambiare il modo in cui la comunità scientifica studia i grandi animali oceanici, si interessa allo studio degli squali. "Se non ci sono abbastanza squali di grandi dimensioni, non ci sarà abbastanza pesce per nutrire i nostri figli", fa notare Chris Fischer, fondatore di OCEARCH. "Sono i leoni dell'oceano, sono quelli che mantengono l'equilibrio". 

Una volta applicati codici identificativi agli squali, il team OCEARCH utilizza i dispositivi ecografici SonoSite per esaminare gli esemplari femmine incinte e ottenere informazioni sulla gravidanza. Identificando la fase del ciclo riproduttivo in cui si trovano le femmine, gli scienziati possono cominciare a comprendere come vivono gli squali. Raccogliendo maggiori informazioni su luogo di migrazione, accoppiamento e riproduzione degli squali, gli scienziati e le istituzioni acquisiscono le conoscenze necessarie per creare programmi che possano gestire e proteggere la popolazione degli squali per le prossime generazioni. 

"Se non si hanno i dati, non si può fare", dice Fischer. "Bisogna ottenere informazioni ed essere disposti a sfruttarle per il bene futuro di tutti".

 

Il team OCEARCH utilizza SonoSite Edge II

Visita la nostra pagina dedicata alla medicina veterinaria per scoprire come i nostri sistemi ecografici portatili, estremamente durevoli e affidabili, aiutano i veterinari a esaminare pazienti imprevedibili nei posti più impensabili. 

Configurare l'hardware (vedere la sezione

).

 

Condividere