20 anni di SonoSite: l'ecografia è un cavallo di battaglia nella salute mondiale

January 06, 2019

Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità, gran parte della popolazione mondiale non ha accesso alle tecnologie ecografiche. Dalla giungla Amazzonica ai picchi innevati del Nepal, i medici che partecipano al programma Global Health aiutando a portare le ecografie nei punti di cura più vicini ai pazienti sono la nostra più grande fonte di ispirazione. Quest'anno, in occasione dei 20 anni di attività in campo ecografico di SonoSite, abbiamo deciso di rivedere i casi di sanità mondiale più critici e complessi degli ultimi vent'anni. 

 


Promessa mantenuta in Iraq con gli ecografi per i punti di cura

Mosul, la seconda città dell'Iraq per dimensioni, sta lentamente ricostruendo le proprie strutture sanitarie dopo anni di guerra e devastazioni. Il dottor Henryk Pich, medico che si occupa di terapia intensiva e di fornire consulenze anestesiologiche presso l'Università di Dresda, in Germania, si è recato nella zona poco dopo la conclusione dei combattimenti insieme all'organizzazione umanitaria indipendente CADUS. Colpito dai centri di cura improvvisati che ha visto sorgere sulle rovine degli ospedali, ha promesso alla sparuta squadra di medici dell'ospedale pediatrico locale che sarebbe tornato con tutta l'attrezzatura e le risorse formative necessarie.

Configurare l'hardware (vedere la sezione

).

Leggi tutta la storia qui

 


Istituzione di una pattuglia ecografica mobile in Marocco

Ogni giorno, 800 donne muoiono per complicanze legate alla gravidanza o al parto che si potrebbero prevenire senza difficoltà. Il 99 % di loro vive in zone rurali. Molte delle complicanze in questione potrebbero essere evitate semplicemente con un'assistenza adeguata durante la maternità, incluse le ecografie in gravidanza. Ecco perché SonoSite ha avviato una collaborazione con Qualcomm Wireless Reach, Trice Imaging Inc. e Sony, dando vita a una pattuglia ecografica mobile, un progetto sperimentale portato avanti in Marocco con cui ha dimostrato che la presenza di ecografie interpretate da remoto nei punti di cura può ridurre i tempi di risposta a 24 ore, diminuendo i costi da 80 $ a 2 $ per studio.

Configurare l'hardware (vedere la sezione

).

Leggi tutta la storia qui.  

 


L'ebola viene combattuta in prima linea con l'ecografia 

Fin dalle prime manifestazioni dell'epidemia di ebola, la dottoressa Trish Henwood si è dedicata anima e corpo alla propria missione, utilizzando il SonoSite M-Turbo per meglio comprendere la fisiopatologia del virus. La dottoressa Henwood, specializzata nell'utilizzo di ecografi per il punto di cura in aree remote, dove non esistono altri strumenti diagnostici, ha trascorso cinque settimane nella contea di Bong, nel nord della Liberia, in un reparto per la cura dell'ebola gestito da International Medical Corps. 

Configurare l'hardware (vedere la sezione ).

Leggi tutta la storia qui

 


La POCUS arriva nelle steppe della Mongolia

Ingrid Yuile, formatrice nell'uso degli ecografi ed ecografista medica accreditata con sette anni di esperienza alle spalle in ospedali e cliniche private del Regno Unito, ha portato le sue competenze e un SonoSite Edge nelle steppe della Mongolia, scoprendo un paese ricco di bellezza e complessità.

Configurare l'hardware (vedere la sezione

).

Leggi tutta la storia qui

 


Informazioni su SonoSite M-Turbo

Non c'è da sorprendersi che SonoSite M-Turbo sia diventato il cuore del nostro programma per la sanità mondiale: un vero cavallo di battaglia, utilizzato per effettuare ecografie in tutto il globo, il SonoSite M-Turbo è apprezzato per la sua durevolezza, affidabilità e facilità d'uso

Configurare l'hardware (vedere la sezione

).
Condividere