La moderna schiavitù e la tratta di esseri umani

Moderna schiavitù e tratta di esseri umani
Introduzione di Richard Fabian,
Presidente e Direttore operativo di FUJIFILM SonoSite, Inc.

 

FUJFILM SonoSite, Inc. (“SonoSite”), una consociata interamente controllata da FUJIFILM Holdings America Corporation, è un'azienda produttrice di ecografi per il punto di cura e corsie ospedaliere nel settore della tecnologia di imaging e dei dispositivi medicali. Siamo parte di un gruppo di aziende di proprietà della FUJIFILM Corporation (“Gruppo FUJIFILM”). La nostra società madre è la FUJIFILM Holdings Corporation. FUJIFILM Holdings Corporation e FUJIFILM Corporation hanno entrambe sede in Giappone.

Il gruppo FUJIFILM si impegna a sviluppare relazioni di mutuo vantaggio con i propri fornitori: tramite politiche e procedure di acquisizione, il gruppo FUJIFILM alimenta la responsabilità sociale e ambientale, sostenendo il commercio equo e la libera imprenditoria nei mercati internazionali.

Il gruppo FUJIFILM si impegna con costanza per combattere ogni forma di schiavitù o tratta di esseri umani. Le aziende incluse nel gruppo devono agire in accordo con la Carta del comportamento aziendale del gruppo FUJIFILM e con il Codice di condotta del gruppo FUJIFILM, la cui ampia gamma di principi etici aziendali include la prevenzione della schiavitù e della tratta di esseri umani nell'attività delle imprese coinvolte. A dimostrazione del proprio impegno in questo senso, nel giugno 2015 il gruppo FUJIFILM ha adottato le Linee guida per il rispetto della Responsabilità sociale d'impresa di FUJIFILM (“Linee guida per i fornitori”), secondo cui si impegna a rispettare i principi etici dell'azienda anche e soprattutto in zone in cui i diritti umani potrebbero non essere rispettati. Tali principi includono il divieto di ricorrere a lavori forzati, forza lavoro minorile o trattamenti disumani. Già in vigore in Asia, le Linee guida per i fornitori sono state adottate anche dalle società del gruppo FUJIFILM in Nord America nei loro sistemi di gestione della filiera di produzione. Il passo successivo sarà quello di introdurre le Linee guida per i fornitori nelle società del gruppo FUJIFILM in Europa.

Nell'agosto del 2017, FUJIFILM Holdings Corporation ha annunciato l'adozione del suo Sustainable Value Plan 2030 (SVP 2030), nel quale ha dichiarato di puntare a diventare, con una prospettiva a lungo termine, una società che promuove la rivoluzione sociale attraverso un'innovazione che coinvolga tutti i dipendenti e le attività relative alle problematiche sociali. In relazione ai 15 problemi prioritari individuati all'interno dei quattro settori di ambiente, salute, vita quotidiana e stile di lavoro, migliorare la gestione dell'intera filiera di produzione dal punto di vista della Responsabilità sociale d'impresa è considerata una questione particolarmente urgente.

Struttura aziendale

SonoSite dispone di oltre 850 dipendenti, con filiali in Stati Uniti, Canada, Brasile, Corea, Francia, Germania, Spagna, Regno Unito, Italia, Australia, Nuova Zelanda, Paesi Bassi e India.

La nostra attività

SonoSite è la più grande azienda di ecografi per il punto di cura e corsie ospedaliere al mondo, leader nelle tecnologie dei micro-ultrasuoni ad altissima frequenza. I sistemi SonoSite sono applicabili a 21 diverse specializzazioni mediche e forniscono ai professionisti del settore strumenti utili a incrementare la sicurezza del paziente e l'efficienza dei flussi di lavoro, con un ottimo rapporto qualità-prezzo. SonoSite è rappresentata da 24 consociate e da una rete di distribuzione globale presente in oltre 100 paesi.

Le nostre filiere

La nostra filiera include prodotti e servizi provenienti da fornitori locali e stranieri. Per poter sviluppare e produrre i nostri dispositivi per le ecografie, usufruiamo di un'ampia gamma di prodotti e servizi di fornitori esterni, dalle materie prime all'imballaggio, ai servizi per lo sviluppo del prodotto. Attualmente, i nostri fornitori includono aziende di varie dimensioni situate in Australia, Canada, Svizzera, Cina, Germania, Francia, Regno Unito, Giappone, Corea del sud, Mauritius, Malesia, Singapore e Taiwan.

La nostra politica sulla schiavitù e la tratta di esseri umani

SonoSite si impegna a vietare il ricorso alla schiavitù o alla tratta di esseri umani nella propria filiera e in ogni altra parte della propria attività. Si impegna inoltre a rispettare la Carta per il comportamento aziendale del gruppo FUJIFILM e il Codice di condotta di FUJIFILM, documenti in cui ribadisce il proprio impegno nel mantenere una condotta ispirata all'etica e all'integrità in tutti i propri rapporti di lavoro, promuovendo e mettendo in pratica questo approccio anche nella propria filiera di produzione.

Le procedure implementate per prevenire la schiavitù e la tratta di esseri umani

Tutti i membri dello staff FUJIFILM nel mondo devono agire nel rispetto della Carta per il comportamento aziendale del gruppo FUJIFILM e del Codice di condotta del gruppo FUJIFILM al fine di dimostrare che tutte le aziende del gruppo FUJIFILM pubblicizzano e promuovono attività di carattere etico. Ogni anno, le aziende del gruppo FUJIFILM devono compilare un questionario relativo alle misure implementate per prevenire il ricorso a lavori forzati o alla forza lavoro minorile, in conformità con quanto previsto dalla Carta per il comportamento aziendale del gruppo FUJIFILM e dal Codice di condotta del gruppo FUJIFILM.

Nel caso di prodotti in vendita provenienti dalla FUJIFILM Corporation (ove presenti), lo staff di FUJIFILM Corporation deve identificare e valutare potenziali aree a rischio nella filiera di produzione e lavorare con i propri partner in quelle zone per assicurarsi che rispettino le Linee guida per i fornitori.

Tra le nostre iniziative per identificare e gestire il rischio relativo a prodotti e servizi provenienti dalla nostra stessa azienda, il nostro staff si preoccupa di evitare il ricorso alla schiavitù e alla tratta di esseri umani nella nostra filiera di produzione, imponendo ai fornitori di consentire e favorire ispezioni normative in tutte le strutture legate alla produzione e alla fornitura degli articoli e dei servizi offerti. Inoltre, i nostri fornitori si impegnano a garantire che tutti i beni e servizi che ci vengono venduti sono stati prodotti, venduti, consegnati e forniti in conformità alle leggi e alle normative applicabili, comprese quelle relative alle pari opportunità lavorative e all'azione positiva.

Aderenza dei fornitori ai valori e all'etica del gruppo

SonoSite si impegna a bandire schiavitù e tratta degli esseri umani da ogni fase della propria filiera di produzione.

Per quanto riguarda i prodotti provenienti dalla FUJIFILM Corporation (ove presenti), i fornitori devono impegnarsi a rispettare i principi etici illustrati nelle Linee guida per i fornitori. Inoltre, FUJIFILM Corporation si impegna a riflettere i medesimi standard negli accordi di cooperazione con fornitori e partner aziendali. I questionari CSR utilizzati da Fujifilm per valutare la conformità alle Linee guida per i fornitori si basano sugli standard CSR stabiliti dalla United Nations Global Compact e dalla Responsible Business Alliance (RBA) e vengono modificati in risposta alle variazioni nelle normative legali e nelle richieste sociali. L'uso di questionari CSR all'interno della FUJIFILM Corporation e delle società del gruppo FUJIFILM in Cina ha obbligato alcuni fornitori a presentare piani di azione correttivi, con un conseguente miglioramento degli standard CSR presso tali fornitori. In merito al Nord America, è stata effettuata un'indagine sul 90 % dei fornitori nordamericani. A fine marzo 2018, le aziende FUJIFILM del Nord America avevano raggiunto un tasso di risposta del 72 %. La procedura è tuttora in corso.

Riguardo ai prodotti e servizi generati internamente, i nostri fornitori si impegnano a garantire che tutti i beni e servizi che ci vengono venduti sono stati prodotti, venduti, consegnati e forniti in conformità alle leggi e alle normative applicabili.

SonoSite si impegna a mantenere un comportamento etico. L'azienda ha stilato un proprio programma interno relativo agli Standard di condotta aziendale e conformità legale, che sottolinea gli standard etici e normativi a cui ogni dipendente ha il dovere di conformarsi e che deve trasmettere a clienti, rivenditori e pubblico. I dipendenti devono agire da bravi cittadini d'impresa, nel rispetto delle leggi e normative statali e locali applicabili alla propria attività, tra cui: richiedere ai propri interlocutori in affari di mantenere una condotta conforme alle leggi e normative applicabili; giudicare sempre con attenzione situazioni che possano risultare in atti fraudolenti, illegali, immorali o impropri da parte di dipendenti, agenti o rappresentanti; rispettare principi e pratiche nell'ambito delle pari opportunità lavorative, non discriminazione e diversificazione della forza lavoro.

Come parte del gruppo FUJIFILM condividiamo anche la Responsabilità sociale d'impresa (CSR) di contribuire a uno sviluppo sostenibile della società, mettendo in pratica la filosofia aziendale del gruppo FUJIFILM e portandone avanti la visione tramite attività eque e oneste. Il sistema per la promozione della CSR consiste in un comitato di alto livello, che verifichi l'effettiva adesione e implementazione dei sistemi. Il programma relativo alla CSR include i seguenti sistemi di verifica della conformità con leggi e normative relative alla trasparenza nella filiera di produzione:

Esercit.

Per garantire la piena comprensione del rischio della moderna schiavitù e tratta di esseri umani nella nostra filiera di produzione e nelle nostre attività, lavoriamo con il nostro staff per assicurarci che si comporti sempre secondo principi di etica e integrità con i fornitori, implementando e promuovendo questo approccio in tutta la filiera di produzione.

Ulteriori provvedimenti

A livello del gruppo FUJIFILM, la FUJIFILM Holdings Corporation ha pubblicato a giugno 2018 la propria Dichiarazione sui diritti umani, che si applica a tutto il personale del gruppo FUJIFILM e che anche tutti i partner aziendali associati alla fornitura di prodotti e servizi di qualsiasi società del gruppo FUJIFILM sono tenuti a rispettare. La sua pubblicazione rafforzerà la consapevolezza dell'importanza delle questioni dei diritti umani all'interno del gruppo FUJIFILM attraverso la comunicazione interna ed esterna e l'ulteriore diffusione della Dichiarazione. Allo stesso tempo, le società del gruppo FUJIFILM saranno incoraggiate a cooperare con partner e fornitori nel condurre una valutazione più completa dell'impatto dei rischi di violazione dei diritti umani in ogni settore aziendale e a rafforzare le misure di prevenzione e mitigazione. Come affermato in precedenza, è previsto che anche le aziende FUJIFILM in Europa inizino ad adottare le Linee guida per i fornitori entro la fine dell'anno fiscale in corso.

In seguito alla verifica dell'efficacia dei provvedimenti presi per assicurarci di prevenire schiavitù e tratta degli esseri umani nella nostra filiera di produzione, abbiamo intenzione di intraprendere i seguenti provvedimenti per aumentare il nostro impegno in questa direzione: adottare e sostenere le politiche aziendali legate all'etica d'impresa e al rispetto dei diritti umani fondamentali; rivedere periodicamente le nostre politiche e procedure, per mantenerci sempre conformi alle nostre politiche interne e alle leggi in vigore.

La presente Dichiarazione viene effettuata nel rispetto dell'articolo 54(1) del Modern Slavery Act 2015 e costituisce la dichiarazione contro la schiavitù e la tratta di esseri umani di FUJIFILM SonoSite, Inc. per l'anno fiscale che terminerà il 31 marzo 2018.

 

Richard Fabian
Presidente e COO
FUJIFILM SonoSite, Inc.

Data: 26 settembre 2018