Assistenza infermieristica

Nursing

L'ecografia per il punto di cura è essenziale per fornire ai pazienti una cura di qualità

Gli infermieri, che sono spesso in prima linea per la cura dei pazienti, attualmente stanno utilizzando l'ecografia per il punto di cura* per assicurarsi che i loro pazienti ottengano le cure migliori e più efficienti possibili. Contribuendo a migliorare la cura del paziente, l'efficienza delle procedure e a ridurre le complicanze, l'ecografia per il punto di cura nell'assistenza infermieristica potrebbe essere utilizzata per un'ampia gamma di applicazioni diagnostiche e di orientamento procedurale. L'utilizzo dell'ecografia nell'assistenza infermieristica è in rapida evoluzione e miglioramento poiché è economica, migliora l'efficienza delle procedure e non è invasiva.

Ridurre le complicanze e migliorare l'efficienza mediante l'ecografia per queste applicazioni:

  • Endovenosa periferica (PIV)
    Ridurre il numero di tentativi e forniture utilizzate quando è difficile individuare i vasi, migliorare l'esperienza del paziente, evitare complicanze, la necessità di inserimento di cateteri venosi centrali (CVC) ed eliminare i ritardi. Scopri subito in che modo eseguire un inserimento PIV ecoguidato.
  • Gas arterioso nel sangue e nelle linee arteriose
    Migliorare il tasso di successo, l'efficienza e la sicurezza per la perforazione delle arterie e il prelievo di sangue o quando è difficile apprezzare il polso del paziente alla palpazione.
  • Scansione della vescica diagnostica
    Ridurre i costi e il rischio di infezioni derivanti da cateterizzazioni uretrali non necessarie mediante scansione della vescica per individuare residui minzionali.
  • Limitato agli esami di ostetricia/ginecologia
    Migliorare l'efficienza in un contesto sanitario ostetrico o ginecologico. Eseguire una diagnostica ecografica limitata per confermare l'attività cardiaca fetale o la presentazione fetale.
  • Stato cardiaco/volume
    Valutare rapidamente lo stato del volume cardiaco nell'insufficienza cardiaca o pazienti con sepsi cercando le cavità pleuriche e la vena cava inferiore (IVC).

*L'ambito medico di applicazione può variare in base allo stato e/o alla giurisdizione locale.

Risparmio di milioni, meno punture con la PIV guidata da POCUS

Guarda in che modo il sistema di assistenza sanitaria del St. Joseph utilizza l'ecografia per ridurre il numero di fori necessari per posizionare un'endovenosa periferica.

 

Articoli correlati

Page Category: