Anestesiologia

Guida ecografica per l'anestesia

Gli anestesisti all'avanguardia riconoscono i vantaggi della guida ecografica e il suo contributo nel migliorare la qualità dell'assistenza, aumentare l'efficienza e diminuire l’insorgenza di complicazioni durante le procedure che richiedono il posizionamento di aghi.

Iniezioni ecoguidate

Sfruttando la tecnologia a ultrasuoni, un anestesista può visualizzare la posizione dell'ago in tempo reale; in questo modo le iniezioni sono molto più efficaci e si registrano meno complicazioni. Ciò contribuisce ad aumentare la precisione e l'efficienza in caso di procedure quali iniezioni con angoli accentuati, blocchi nervosi (blocchi degli arti superiori, blocchi neuroassiali, blocchi del nervo femorale, blocchi del plesso branchiale, blocchi per dolore loco-regionale) ed epidurali.

Ricerca

Un numero sempre maggiore di ricerche evidenzia i vantaggi della guida ecografica per l'anestesia loco-regionale. Ad esempio, rispetto alla stimolazione dei nervi periferici, l'uso di una guida ecografica consente di ridurre in modo significativo il rischio di perforazione vascolare (rapporto di rischio pari a 0,16), un aumento della durata dei blocchi nervosi del 25% e un tempo d'azione più rapido del 29% 1.

Da uno studio sui blocchi nervosi femorali pubblicato sull'Academic Emergency Medicine (AEM) Journal nel giugno 2013, è emerso che i blocchi tre in uno del nervo femorale hanno significativamente ridotto l'intensità del dolore nell'arco di quattro ore e abbassato il livello di utilizzo di analgesici quando impiegati come aggiunta ai trattamenti standard a base di oppioidi somministrati per via parenterale nel Reparto Emergenze ad anziani con frattura dell'anca. Dallo stesso studio è inoltre emerso che la procedura standard per la gestione del dolore con la sola somministrazione di oppioidi per via parenterale si è rivelata inefficace nella coorte di pazienti con manifestazioni di dolore acuto dovute alla frattura dell'anca 2.

Prodotti

Sistema a ultrasuoni S Series™ / S-Nerve™

Progettato specificamente per gli anestesisti e pensato per le sale operatorie più affollate, S-Nerve può essere montato a parete, a soffitto oppure su supporti, per un'accessibilità più che affidabile. I suoi comandi inclinati e semplificati sono pensati per essere raggiunti con una sola mano e consentono una visualizzazione ottimale per una lettura delle immagini più attendibile. Combinato allo straordinario servizio clienti, al supporto clinico e alla formazione continua offerti da SonoSite, S-Nerve offre un accesso totale.

Sistema a ultrasuoni M-Turbo®

Il sistema preferito per un'ampia gamma di specialità mediche. M-Turbo fornisce una straordinaria qualità delle immagini, una nitida risoluzione di contrasto e una chiara delineazione dei tessuti.

Sistema a ultrasuoni Edge®

Visualizzazione avanzata dell'ago

Una delle varie opzioni offerte da SonoSite per migliorare l'accuratezza delle iniezioni ecoguidate è la visualizzazione avanzata dell'ago (ANV, Advanced Needle Visualization). Questo algoritmo proprietario migliora la riflettanza dell'ago e lo rende più visibile durante gli approcci con angoli accentuati per bersagli in profondità. L'ANV sfrutta un canale dedicato con fasci di ultrasuoni estremamente orientati e algoritmi in attesa di brevetto in grado di identificare ed estrapolare automaticamente le informazioni relative all'ago da quelle dei tessuti circostanti.

Tecnologia di guida dell'ago AxoTrack

Questa opzione “point-and-shoot” combina l'ecografia alla tecnologia dei magneti avanzata per fornire informazioni in tempo reale sulla posizione dell'ago durante le procedure d'inserimento di cateteri centrali. Progettato per essere facile da utilizzare e da gestire, AxoTrack è dotato di due componenti: un trasduttore a ultrasuoni appositamente progettato e un kit di procedura sterile e monouso (compatibile con sistemi SonoSite selezionati, inclusi S Series e M-Turbo).

Collegamento al trasduttore triplo (TTC)

Questo modulo estremamente pratico consente di collegare fino a tre trasduttori contemporaneamente. In questo modo, gli anestesisti possono passare agevolmente da un trasduttore all'altro e da procedure superficiali a procedure maggiormente in profondità semplicemente premendo un pulsante (compatibile con sistemi SonoSite selezionati, inclusi Edge, M-Turbo e S Series).

1Abrahams MS, Aziz MF, et al. guida ecografica rispetto a neurostimolazione elettrica per blocco nervoso periferico: una revisione sistematica e una meta-analisi di studi randomizzati e controllati. Br J Anaesth. 2009;102(3):408-17.

2Beaudoin FL,Haran JP, et al. Un confronto di blocco del nervo ecoguidata tre-in-uno femorale rispetto alla sola oppioidi per via parenterale per l'analgesia in pazienti di pronto soccorso. Acad Emerg Med. 2013 Jun ;20(6):584-91. doi: 10.1111/acem.12154.