Perché la formazione è così importante per POCUS?

February 03, 2021

I principali specialisti tedeschi di anestesia, il dottor Wolf Armbruster, il dottor Rüdiger Eichholz e il dottor Thomas Notheisen, sono fermamente convinti che istruzione e formazione continua nel campo dell'ecografia per il punto di cura (POCUS) siano di cruciale importanza per la creazione di conoscenza e competenza in questo campo. Tutti e tre utilizzano regolarmente i POCUS nella loro routine quotidiana e hanno sviluppato il concetto di formazione AEN (Armbruster Eichholz Notheisen) per l'anestesia locale ecoguidata e per l'impiego dell'ecografia nella medicina di emergenza e terapia intensiva, al fine di supportare altri medici a sviluppare ulteriormente le proprie competenze ecografiche. Il dottor Wolf Armbruster spiega:

"Apprendere e comprendere perfettamente le tecniche ecografiche richiede diversi anni. I medici devono essere in grado di orientarsi nell'anatomia sonografica e saper eseguire in modo sicuro un esame sonografico o un intervento ecoguidato entro tempi ragionevoli. Per diventare un buon diagnostico e interventista è necessario maturare una vasta conoscenza di base e una forte esperienza pratica. Il nostro obiettivo consiste nel condividere la nostra passione per le procedure ecografiche, far comprendere la tecnica mediante messaggi semplici e rendere la formazione più facile e divertente possibile".

Durante i loro corsi regolari di quattro giorni, che coprono numerose applicazioni ecografiche e offrono un buon equilibrio tra lezioni teoriche e laboratori pratici, i tre medici adoperano principalmente i sistemi Sonosite POCUS. Il fatto che siano estremamente mobili li rende ideali per tali corsi, l'ultimo dei quali si è tenuto a Maiorca. Il dottor Rüdiger Eichholz spiega:

"Il corso intensivo tenuto recentemente a Maiorca era rivolto a utilizzatori avanzati dell'ecografia e ha infuso nei partecipanti nuove competenze, idee e motivazione. Cerchiamo sempre di progettare ciascun corso in modo tale che sia costituito da un rapporto 1:1 tra teoria e pratica. Rendiamo la formazione teorica molto interattiva, con presentazioni ricche di informazioni visive piuttosto che testuali, per rendere il contenuto facile da ricordare. Per le unità pratiche riteniamo molto importante che i partecipanti siano in grado di mettere subito in pratica le proprie competenze sui sistemi POCUS. Disponevamo di cinque piattaforme Sonosite Edge II, spedite a Maiorca appositamente per questo corso, che ci hanno consentito di impartire formazione su un'ampia gamma di tecniche. Dopo le nozioni anatomiche di base, tali informazioni sono state tradotte in immagini sezionali sono-anatomiche. Le tecniche interventistiche sono state poi esercitate su fantoccio e sono stati praticati semplici esami cardiologici.

La forte esigenza di formazione anestesiologica POCUS continua ha spinto i tre medici a pubblicare il loro libro "Ultrasound in Anesthesiology". Al libro, pubblicato per la prima volta (in tedesco) nel 2015, è stato assegnato il premio DGAI Thieme Teaching Award 2015 per il suo concetto di formazione innovativa per la didattica ecografica in anestesiologia. Il libro, ora disponibile anche in inglese, spiega 39 procedure ecografiche registrate con i sistemi Sonosite POCUS in 320 pagine con 632 immagini. Copre il nostro campo di competenza in un complesso: dai principi di base dell'ecografia, la guida dell'ago per gli accessi in prossimità dei nervi e vascolari, fino alla diagnosi della dispnea; come spiega il dottor Thomas Notheisen:

"Ci sarà sempre un gran numero di colleghi che avrà bisogno di formazione ecografica. Questa rappresenta la nostra principale motivazione per la pubblicazione del testo come un supplemento ai corsi di formazione. Ha già raggiunto più del 20% degli anestesisti tedeschi e desideriamo ampliare la sua portata a quanti più colleghi possibile. Abbiamo deciso di pubblicarlo perché ci ha permesso di trasmettere in modo sicuro i punti di nostro interesse, che abbiamo ritenuto più rilevanti per la formazione ecografica. Il nostro obiettivo consiste nello sviluppo continuo di tutti i contenuti del libro e nelle future edizioni aggiungeremo altri argomenti. Abbiamo adottato un approccio molto sistematico per aiutare sia i principianti sia i professionisti nel loro lavoro quotidiano. Il nostro libro può essere utilizzato sia come testo generale sia come risposta a domande specifiche. Abbiamo voluto inserire un enorme numero di immagini nel nostro libro, perché queste informazioni visive sono cruciali per consolidare il contenuto nozionistico. Abbiamo utilizzato i sistemi Sonosite POCUS poiché il collegamento a un sistema ecografico che fornisca il miglior imaging nevralgico possibile riveste estrema importanza.

Ultrasound in Anesthesiology è disponibile online.

Condividere